Fidelĭtas et honorem, concordia res parvae crescent

Leggi tutto

Cos'è l'Unione della Legion d'Oro

Costituzione: facente parte del Comitato Italiano delle Organizzazioni non Governative presso le Nazioni Unite e gli Istituti specializzati dell’O.N.U., venne istituita in Roma ad iniziativa di un gruppo di umanisti e sociologi tra i quali l’avv. Prof. Fulvio Maroi, l’ammiraglio conte Marco Amici-Grossi, il prof. duca Igor lstòmin, la contessa Silvia Ramini (che ne furono gli effettivi Fondatori).

L'stituzione, che ha carattere di “classification club”, riunisce coloro che aspirano ad una aristocrazia dello spirito in un clima di fraternità sociale e che tendono al progresso ed al miglioramento personale e del proprio ambiente, di qualunque ceto essi siano. Non costituisce onorificenza, distinzione cavalleresca o decorazione: ma il distintivo unionale attesta l’appartenenza alla “élite” dell'intelligenza, alla nobiltà del retto spirito, improntato al motto della Legion d’Oro “Lealtà ed Onore”. La Legion d’Oro è stata istituita nel 1952 con atto privato notarile. Nel 1954, lo Statuto e l’atto costitutivo sotto forma di “Unione” sono stati depositati per rogito notarile C. Schillaci — Ventura (rep. 83428 Reg. Atti Pub. Rep. It. N. 9928 vol. 98/4).

Data di fondazione: 1952, ufficialmente: 15 dicembre 1954.

Scopi:

  1. suscitare il desiderio di cultura generale formativo e incrementare la diffusione dell’istruzione d’ogni grado di ogni campo;
  2. provocare nel maggior numero possibile di persone un movimento verso il miglioramento di se stessi e della società che li circonda, risvegliando le tendenze umanitarie e rafforzando la parte migliore della loro personalità; 
  3. provvedere per quanto possibile ad una vera e propria forma di assistenza culturale tendendo alla formazione ed alla elevazione professionale di ogni categoria. Ed a tal fine ha assunto dal 1955 l’onere di assicurare la vitalità della gloriosa ultracentenaria ACCADEMIA TIBERINA, Istituto di Cultura Universitaria e di Studi Superiori, fondata nel 1813.

L’Unione della Legion D’Oro oltre a far parte del Comitato delle O.N.G. (Organizzazioni non Governative) presso le Nazioni Unite e gli Istituti Specializzati dell’O.N.U.;

  • Ente Consultivo O.I.P.C

    L’Unione della Legion D’Oro è Ente Consultivo della ORGANISATION INTERNATIONALE DE PROTECTION CIVILE (O.I.P.C.) di Ginevra con incarico per l’italia;

  • Collaboratore MEC/CECA/EURATOM

    L’Unione della Legion D’Oro è collaboratrice delle COMUNITA’ EUROPEE (costituite da MEC, CECA, EURATOM) aderendo all’idea dell’unità e della cooperazione tra gli Stati d’Europa. Per la sua opera di diffusione dell’idea europeistica le Comunità Europee hanno assegnato alla Legion d’Oro già nel 1964 una speciale medaglia d’argento;

  • Membro FONDAZIONE EUROPEA della CULTURA

    L’Unione della Legion D’Oro è membra della FONDAZIONE EUROPEA della CULTURA, presieduta da S.A.R. il principe Bernardo d’Olanda;

  • Aderisce

    L’Unione della Legion D’Oro ha aderito:

    1. al CENTRO ITALIANO PER LA SANITA’ MONDIALE;
    2. all’ANNO del TURISMO - 1964, affiancando successivamente l’iniziativa della “Bonne Chaine Hotels”, catena europea di alberghi qualificati;
    3. con proprie iniziative all’ANNO della COOPERAZIONE INTERNAZIONALE - 1965; dell’EDUCAZIONE - 1970; del LIBRO - 1973; della POPOLAZIONE - 1974; dell’EREDITA’ ARCHITETTONICA EUROPEA - 1975; del FANCIULLO - 1979; ed agli altri programmati dall’Organizzazione delle Nazioni Unite tra cui a quello dell’handicappato e dell’anziano.

Letteratura

  • Cinque sonetti
  • Il Belli e l'amore
  • Un cinismo dolente
  • Florilegio Belliano Distici, Aforisimi.....briciole d'umanità

Documenti

  • Benedizione Apostolica

    La speciale Benedizione Apostolica estesa a tutti gli Aderenti, conferita alla Istituzione sino dal 1957, attesta l’approvazione da parte delle Somme Autorità ecclesiastiche alle iniziative ed all’o­perato dell’Unione della Legion d’Oro.

    Leggi tutto...
  • Interpretazione Poetica del distintivo sociale

    Sulla metà degli anni 60 durante una riunione conviviale, un Presidente Tiberino illustrando il distintivo dell’Unione a giornalisti e scrittori presenti chiese loro un’interpretazione in chiave poetica della sim­bologia relativa.

    Leggi tutto...

Vorresti essere ammesso?

Sottoponici la tua candidatura e allega un tuo curriculum vitae; qualora la tua richiesta venga valutata positivamente ovvero qualora tu abbia i requisiti necessari, verrai contattato dalla nostra segreteria che illustrerà le modalità di adesione  e contestualmente ti invierà un modulo per la domanda di ammissione.

candidami